Avrò il ricordo dei dettagli?
 

Quando preparate il vostro matrimonio, la lista delle cose da fare è molto lunga. E più ci si addentra nei preparativi, più si scopre quante siano le cose a cui pensare e quanti dettagli richiederanno la vostra attenzione e la vostra energia. Guarderete alle piccole sfumature di colore, al nastrino delle bomboniere, allo spessore del cartoncino delle partecipazioni, alla cucitura del vestito, ai sacchetti con il riso, all’allestimento dei tavoli e alla presentazione delle pietanze e forse vi sembrerà una questione di vitale importanza scegliere tra due sfumature che oscillano tra rosa e cipria, tra bianco panna e bianco avorio. Preparerete tutto con grandissima attenzione.

 

 

E poi arriverà quel giorno… sarete un po’ tesi, tanto felici, profondamente emozionati. Sarete sommersi di abbracci, saluti, auguri, baci. Inizierete prestissimo la vostra giornata e in un attimo vi troverete che è già sera, è il momento del saluto agli ospiti e della consegna delle bomboniere, avrete il cuore che vi scoppia di gioia e la strana sensazione di avere la testa vuota… alla fine sarà andato bene quel cipria? Ma poi, il ristorante aveva messo i segnaposto inclinati di 45 gradi come avevamo chiesto?

Vi accorgerete che non avrete fatto caso a tantissime cose che ritenevate importantissime e che l’unica cosa che per voi è stata davvero importante è stato lui, è stata lei: quella che oggi è vostra moglie, quello che oggi è vostro marito.

E avrete ragione, perché il vostro amore è l’unica cosa che conta.

Eppure, i piccoli dettagli, quelli che non avete avuto tempo, forza, concentrazione per vedere e scrutare, sono il DNA del vostro matrimonio. Sono quei particolari che, uno per uno, formano la scenografia della vostra festa e danno quel mood unico al vostro evento. Sono quelle scelte che avete fatto nei mesi di preparativi e che raccontano la storia del vostro avvicinarvi al matrimonio, del vostro imparare a venirvi incontro e forse scendere a compromessi (forse lui non avrebbe passato tanto tempo a scegliere tra cipria e rosa chiaro… ma per lei era importante e così, insieme, avete imparato a confrontarvi e trovare un accordo). I dettagli del giorno di un matrimonio sono tanti, sono piccoli pezzetti di voi, raccontano il vostro carattere, i vostri gusti, la vostra anima.

E, nel tempo, scoprirete che i dettagli sono come le colonne che sostengono la casa dei vostri ricordi. Sono il grimaldello che vi permette di aprire lo scrigno delle vostre memorie e che vi aiutano a ricordare (ri-cordare… riportare al cuore) tutto in maniera vivida, colorata, vera.

E’ per questo che le foto dei dettagli non possono davvero mancare nel vostro album di nozze.

Mentre voi sarete completamente assorbiti dalla vostra gioia e dalla vostra festa, il fotografo sarà il vostro sguardo attento e raccoglierà, con le sue immagini, tutti i piccoli particolari che sapranno restituire autenticità ai vostri ricordi. E quando riguarderete le foto, scoprirete, da tutti quei particolari, che la vostra festa è stata ancora più bella di come l’avevate immaginata, che tutto è andato secondo i vostri desideri e, anzi, riuscirete a sorprendervi di quanto tutto sia stato meraviglioso. E quelle memorie, vi accompagneranno nella vostra nuova vita di coppia, ricordandovi ogni giorno la magia del vostro amore.

Vuoi anche tu dare forma al racconto del tuo matrimonio con emozionanti fotografie spontanee?